1400 persone hanno sottoscritto la nostra lettera agli Ordini Professionali: leggila qui!

venerdì 29 giugno 2012

Riforma degli Ordini professionali

Come sappiamo entro il 13 agosto gli Ordini Professionali dovranno adeguarsi a quanto previsto dal Decreto legge n.138/2011 poi convertito in legge con l'evocativo nome "Salva Italia" ed approvata dal precedente Governo giusto un anno fa. 
In breve, gli ordini professionali dovranno adeguare i propri regolamenti sulla base delle seguenti disposizioni:


lunedì 18 giugno 2012

APERIT'IVA - Roma - Lunedì 18 giugno ore 19.30

APERIT'IVA: un momento di confronto tra ingegneri e architetti su: 


riforma degli ordini, riforma Inarcassa, formazione continua e permanente, assicurazione obbligatoria




giovedì 14 giugno 2012

La misura è colma! E' ora di farci sentire!


Sabato 16 giugno il Comitato "Il nostro tempo è adesso" manifesterà per protestare contro la Riforma del Lavoro in fase di approvazione in Senato.

Anche Iva aderisce per far sentire la sua voce contro una riforma che di fatto non cambia nulla per le finte partite iva, che rimarranno beffate dal sentirsi dire che questa riforma è "per loro", quando in realtà aggrava ancora di più la posizione di chi è costretto a lavorare sotto ricatto.


lunedì 4 giugno 2012

DL Lavoro e Partite Iva - Le mille bolle blu

Mercoledì scorso è stato approvato in Senato con la fiducia una parte del DDL lavoro, tra cui anche gli emendamenti riguardanti le partite iva. Abbiamo più volte espresso le nostre perplessità per delle misure di deterrenza all'uso delle finte P.Iva che, già ambigue in partenza, con l'avanzare dell'iter legislativo si sono sgonfiate fino a diventare, nella forma attuale, una bolla di sapone.


Vediamo perchè:
l'art. 26 che si lega all'art.69 del DL n.276 del 2003 prevede che siano considerati rapporti di collaborazione coordinata e continuativa i rapporti instaurati successivamente all'entrata in vigore della legge nei quali ricorrono almeno due dei seguenti presupposti :
1) hanno una durata di oltre 8 mesi in un anno
2) le fatture corrispondono a più dell'80% del totale fatturato dal professionista
3) la presenza di una postazione fissa all'interno della struttura