1400 persone hanno sottoscritto la nostra lettera agli Ordini Professionali: leggila qui!

Chi siamo



Iva sei partita è un’associazione di promozione sociale. 

Storia

Iva sei partita nasce nel marzo 2011 come movimento informale di denuncia delle finte partite iva nei campi dell’architettura e dell’ingegneria.

Dentro e fuori dal web abbiamo raccolto dati, scambiato informazioni, organizzato la protesta, fatto sentire la nostra voce ai media, ampliato il movimento, dialogato con le istituzioni, i sindacati e le associazioni, avanzato proposte.

Iva sei partita è un movimento eterogeneo all’interno del quale alcuni chiedono di veder riconosciuta la propria condizione di lavoro di fatto subordinato, altri di poter accedere a una professione realmente libera. Tutti crediamo che l'architettura e l'ingegneria siano patrimonio sociale, culturale ed economico del Paese, che va salvaguardato ripartendo dal rispetto della legalità e della dignità delle persone.

Nel novembre 2012 ci siamo costituiti in associazione per dare alle nostre proteste e alle nostre proposte maggiore forza e riconoscibilità.
Se vuoi sapere perchè siamo diventati un'associazione, clicca qui!


Obiettivi

Creare una rete di cooperazione tra architetti e ingegneri che diventi un punto di riferimento nel panorama nazionale e promuova presso le istituzioni e l’opinione pubblica: 

- il rispetto e il miglioramento delle norme sul lavoro
- un accesso alla professione realmente libero
- un welfare e una previdenza equi


Perché associarsi

Crediamo nella necessità di cambiare l’attuale mondo della professione rivestendo un ruolo attivo e propositivo, attraverso la cooperazione e la condivisione di punti di vista e saperi.

Diventando socio di Iva sei partita, sei parte attiva di questo cambiamento, rendi la sua voce più forte e lo indirizzi attraverso il tuo voto nell’Assemblea dei soci.


Come funziona Iva

Almeno una volta l’anno, o ogniqualvolta ne fanno richiesta almeno i 3/10 dei soci, viene convocata l’Assemblea dei soci, che delibera le attività dell’associazione, la destinazione delle risorse, il regolamento interno e approva il bilancio.

Il Comitato Direttivo provvede all’amministrazione dell’associazione e all’esecuzione delle delibere dell’Assemblea. Attualmente è formato dai soci fondatori, ma si rinnova ogni due anni per voto dell’Assemblea. Ogni socio è eleggibile.

Le quote di tesseramento saranno reinvestite per promuovere le attività dell’associazione. Ogni 6 mesi sarà pubblicato on line un bilancio chiaro, comprensibile e completamente trasparente. 


Scarica lo Statuto dell'Associazione
Diventa socio